Ecommerce: fare spedizioni con 3 euro

23 febbraio 2015

In Italia chi vende online spesso mi dice che le classiche spedizioni con il corriere espresso hanno costi che a volte rischiano di incidere troppo sul prezzo totale di acquisto del cliente.
Facciamo un esempio: se un cliente vuole acquistare una cover per il telefonino, ed il costo della spedizione con corriere espresso è di 7 euro, c’è addirittura il rischio che la spedizione costi più della cover… A quel punto è probabile che il cliente non acquisti.
Altro problema: molti ecommerce oramai offrono la spedizione gratuita come incentivo agli acquisti, ma se il costo della spedizione (in questo caso a carico del venditore) erode buona parte del margine di guadagno sulla vendita c’è poco business per il commerciante.

Come risolvere? Le tariffe dei corrieri espressi, a meno di poter contare su volumi di spedizione molto elevati, molto difficilmente sono inferiori ai 7 euro. L’unica alternativa sono le Poste Italiane?

NO. La vera alternativa è la spedizione di pacchetti a 3 euro, un nuovo servizio che alcuni corrieri stanno finalmente offrendo anche in Italia.
Ve ne cito uno in particolare perché me lo hanno recentemente segnalato: si chiama “Sistema Economy” e lo offre Nexive. È un sistema nuovissimo di cui probabilmente non avete ancora sentito parlare (se non conoscete Nexive è l’ex TNT Post, ed è il primo operatore privato del mercato postale nazionale).

Si possono spedire pacchetti solo fino a 2 chilogrammi, ma direi che è più che sufficiente per spedizioni a basso costo. Inoltre il servizio comprende alcuni servizi facoltativi a “valore aggiunto”, come l’SMS di alert che viene inviato al destinatario prima della consegna, il track&trace su un portale dedicato e le flyer per le spedizioni, che volendo rendono questo un servizio di qualità elevata, nonostante i costi contenuti.

Questo tipo di servizio ovviamente non è rivolto a chiunque faccia spedizioni, perché il limite di 2 chilogrammi in alcuni casi rende necessario utilizzare altri servizi. Ma è utile ad esempio nel caso di vendita di documenti, libri, dvd, accessori per cellulari, abbigliamento poco voluminoso, eccetera.
C’è anche un altro limite, dovuto alle dimensioni del pacco (che è unico: 25 x 36 x 5 cm), ma anche in questo caso sono dimensioni più che accettabili per spedire oggetti come quelli precedentemente elencati. Nel caso di Sistema Economy ad esempio Nexive fornisce anche gratuitamente delle apposite buste/flyer in cui è necessario inserire il pacchetto.

Secondo l’Osservatorio B2C del Politecnico di Milano, “nel 2014, il peso delle spedizioni eCommerce è arrivato al 60%” sul totale delle spedizioni”! Quindi finalmente anche per i corrieri italiani il mercato delle spedizioni per l’ecommerce è diventato così significativo da rendere necessari questi nuovi servizi adattati alle esigenze di chi vende online. E la spedizione con corriere da 3 euro si inserisce perfettamente in questa logica.

Con questo nuovo servizio si va a coprire un’esigenza molto sentita da parte di molti commercianti che vendono online, visto che sta esattamente in mezzo tra la classica spedizione di pacco a 7 euro con corriere espresso, e la spedizione di buste. E si colma una lacuna importante nel mercato italiano delle spedizioni!

 

Commenti