Categorie
Articoli su richiesta Ecommerce

E-commerce: come scegliere il corriere per i tuoi prodotti

Chi vende online ha sempre il problema delle spedizioni. Ovvero la scelta del corriere è molto importante e strategica, perchè da un lato i costi delle spedizioni sono una voce di costo importante, mentre dall’altra bisogna garantire un buon servizio al cliente finale.

I corrieri a cui ci si può rivolgere sono molti: ci sono sia corrieri tradizionali oramai abituati a lavorare anche con l’ecommerce (come DHL, UPS, Bartolini), sia corrieri che solo recentemente sono entrati nel mercato italiano ed europe delle spedizioni online come Nexive, Starpack e Artoni.

Ma come scegliere il corriere migliore?

Ovviamente spesso si parte… dal prezzo. In questo caso vi consiglio di farvi un giretto su www.Packlink.it per confrontare le tariffe di diversi corrieri: inserite l’indirizzo di partenza, quello di spedizione, e le dimensioni del pacco, e potete sapere quali sono i prezzi di decine di corrieri (tra i quali anche Poste italiane) che vi potrebbero fare la spedizione (ovviamente i primi sono quelli più economici). E se volete potete anche acquistare direttamente la spedizione.

Ma il prezzo non è tutto. Infatti se per alcuni tipi di merce la spedizione è meno problematica, per altri invece lo è eccome (basti pensare ad esempio alle bottiglie)!
In realtà, come ho già avuto modo di dire diverse volte, la consegna per il cliente è parte integrante del processo di acquisto, quindi se scegliete un corriere economico, ma con un servizio non buono, la figuraccia con il cliente la farete voi!

Quindi occhio al prezzo… ma anche occhio al servizio! Non me la sento di darvi consigli espliciti (e pubblici) in materia, ma sappiate che ci sono corrieri che, a parità di costo, offrono un servizio decisamente migliore di altri (e la cosa è comunemente risaputa).

Pertanto prima di scegliere un corriere informatevi sulla qualità del servizio che offre, o magari provatelo con spedizioni a clienti notoriamente comprensivi, così se per caso qualcosa dovesse andare storto potrete rimediare facilmente.

Ah, fate attenzione anche ad un altro aspetto: i tempi di consegna. Infatti non tutti i corrieri offrono la consegna in 24 ore, soprattutto quelli economici (su Packlink.it potete confrontare anche questo).

Come al solito per ogni dubbio o domanda a riguardo scrivetemi, che io rispondo sempre a tutti.

Commenti