Facebook visita il tuo sito?

28 Novembre 2012

Da qualche giorno a questa parte analizzando le visite sui siti web con Google Analytics ho notato che alcune di queste visite provengono da Menlo Park, in California. Cosa c’è di strano? Beh, a Menlo Park c’è il quartier generale di Facebook!

Ma questo non significa necessariamente che Facebook stia visitando i miei siti. Allora ho fatto un test: ho pubblicato un nuovo post sul mio ultimo sito, www.samsung-addicted.com, e mi sono collegato alle statistiche real time di Google Analytics. Nessun accesso da Menlo Park. Ho condiviso il post su Facebook e… ecco che nel giro di qualche secondo è comparso il fatidico visitatore da Menlo Park.

Cosa significa? Beh, a questo punto è ovvio che è Facebook.

Ora la domanda è: ma perchè quando condivido una pagina di un mio sito su Facebook dopo poco ricevo una visita da Menlo Park? Probabilmente la risposta è molto tecnica, e non così curiosa: il sistema di condivisione di Facebook carica la pagina e, trovandosi a Menlo Park, mi risulta un accesso da quel luogo. In realtà Google Analytics dovrebbe ignorare le connessioni provenienti da macchine (ovvero ad esempio dal sistema di condivisione di Facebook), ma evidentemente non lo fa. Oppure…

Esisterebbe in realtà anche un’altra possibile spiegazione, molto meno tecnica e decisamente un po’ azzardata: quando qualcuno condivide una pagina su Facebook qualcuno da Menlo Park controlla che sia una condivisione legittima, e non fake o, peggio ancora, malevola.

Voi per quale delle due spiegazioni propendereste?

PS: ah, dimenticavo… sui siti su cui ho riscontrato questa cosa ho installato il plugin ufficiale di Facebook per WordPress.

 

Commenti