Categorie
Ecommerce

Il web non serve per vendere, ma per comprare

Un sito web non ha il potere di convincere il visitatore a comprare qualcosa che non desidera. Ma è un ottimo strumento per comprare qualcosa quando lo si sta cercando!

La cosa interessante ovviamente è che per ogni persona che fa un acquisto online c’è un venditore che fa una vendita. Ciò fa sì che il miglior punto di partenza per vendere qualcosa online non è il proprio sito, ma l’analisi di mercato.

Vi parlo per esperienza personale. Le persone che fanno acquisti online non sono curiosi che navigano sul web alla ricerca di qualcosa e, quando la trovano su un sito, decidono di acquistarla. Pensateci bene: voi stessi avete mai fatto così? Le persone che fanno acquisti online invece sono persone che hanno già deciso di acquistare un preciso prodotto/servizio, e lo cercano online per vedere se conviene acquistarlo sul web. Quindi avere un sito di ecommerce per tentare di vendere prodotti online a persone che fanno ricerche sui medesimi è un po’ un terno al lotto. La strategia più efficace invece è analizzare il mercato online per capire cosa gli utenti web vogliono comprare, ed a quali condizioni, e realizzare un sito web ad hoc per offrirglielo. Infatti se siete in grado di offrire online un prodotto/servizio che gli utenti vogliono acquistare, e siete in grado di farvi trovare, il gioco è fatto. Ma se invece offrite online un prodotto/servizio che magari incuriosisce, ma per il quale ci sono poche persone veramente interessate ad acquistarlo, molto probabilmente i vostri sforzi saranno vani.

 

Commenti