Categorie
Ecommerce

L’e-commerce su apparecchi portatili sta cambiando il modo di vendere

Oramai tutti ne parlano: anche La Stampa, il quotidiano della mia Torino, dedica oggi un ampio articolo all’e-commerce su dispositivi mobili (il mobile-commerce, o m-commerce).

Scrive: “Nel 2011, 5 miliardi di dollari sono stati spesi sul sito di eBay utilizzando smartphone e tablet; attraverso PayPal sono transitati 4 miliardi di dollari; per il 2012 il volume dei pagamenti sul più grande sito di aste al mondo salirà fino a 8 miliardi di dollari e quello di PayPal arriverà a 7 miliardi. Tutto su piattaforme mobili.”

Il punto è che “i consumatori vogliono poter fare acquisti ovunque e in qualsiasi momento”. Probabilmente è una banale questione di comodità, ma che influisce profondamente sul volume delle vendite online.

Commenti