Categorie
Ecommerce

Miglior hosting ecommerce

Tower3Mi capita spesso che mi chiediate quale hosting è meglio scegliere per un sito di ecommerce.

Non sono un vero e proprio esperto di server, e di hosting, ma visto che ho lavorato su centinaia e centinaia di siti di ecommerce credo di potervi dare qualche dritta interessante.

Per prima cosa scegliete un hosting professionale. Ovvero non uno di quelli economici che attirano solo per il prezzo: in genere quegli hosting vanno bene solo per sitarelli senza grandi pretese, e con poco contenuto.
Se volete fare ecommerce probabilmente dovrete avere sul sito una piattaforma informatica “con i controcosi”, e questo richiede un server con sufficienti risorse per farla girare al meglio (e questo solo un hosting professionale può darvelo).

Ma come si fa a capire se un hosting è professionale, oppure no? Beh, qui in effetti devo ammettere la mia debolezza… in effetti non ve lo saprei dire di preciso. Però posso almeno segnalarvi l’hosting professionale che uso sempre io (e che di sicuro è un hosting perfetto per fare ecommerce): Serverplan.

La seconda cosa che vi consiglio è quella di scegliere un hosting con un ottimo servizio di assistenza (in particolare in italiano, se non conoscete bene l’inglese). Infatti i problemi sui server sono molto più comuni di quanto non si creda, e per un ecommerce spesso avere problemi sul server significa non vendere!
Quindi assicuratevi che abbiano un servizio di assistenza rapido ed efficace (ammetto che il motivo principale per cui io ho scelto Serverplan è proprio questo). Anzi: magari provate a contattarli prima ancora di acquistare il servizio, così vedete se rispondono, e in quanto tempo…

La terza cosa a cui vi suggerisco di fare attenzione è la cosiddetta scalabilità. Ovvero quando si parte con un progetto ecommerce in genere si parte con delle esigenze limitate (anche per quanto riguarda il server). Ma con il passare del tempo queste esigenze aumentano, e quindi conviene scegliere un hosting che offra ampie possibilità di upgrade, in modo da poter incrementare i servizi (o la loro qualità) semplicemente ed in qualsiasi momento.
Una cosa che spesso capita, per i siti di ecommerce che funzionano meglio, è la necessità di passare da un hosting condiviso a un VPS: se scegliete un hosting che offre già entrambi i servizi l’upgrade sarà facile e veloce (alcuni provider il trasferimento ve lo fanno direttamente loro).

Quindi fate attenzione quando dovete scegliere un buon hosting per il vostro sito di ecommerce, perchè se ne scegliete uno economico, ma magari non professionale, o con un pessimo servizio di assistenza, o con scarse possibilità di upgrade, avrete di sicuro i vostri bei problemi (non avete idea di quanti mi contattano perchè li hanno…)!

 

Commenti