Categorie
News

Non capire nulla di Internet…

Il web è un “Nuovo Mondo”. Diverso da quello che c’era prima.

Chi conosce bene il web lo sa perfettamente, ed oramai da tempo ha imparato che le vecchie logiche con cui si ragionava nel mondo offline non vanno più bene per Internet. Quindi mi stupisco quando leggo, sulla prima pagina del sito del Corriere della Sera, una notizia di un imprenditore che dichiara di aver comprato con 20 o 30 dollari 50.000 follower sul suo profilo Twitter. Mi stupisce perchè questa è un’informazione praticamente irrilevante…

Chi conosce il web sa che non conta affatto il numero di follower (o di likers, o di fan) che hai, ma quanto costoro interagiscono con te! E’ ovvio che se hai 3 follower ci puoi davvero fare poco, ma se ne hai 100.000 che non ti seguono puoi farci poco lo stesso!!! Contano solo i follower veri, ovvero le singole persone che hanno deciso di seguirti e ti seguono.

Avere tanti follower sul proprio profilo Twitter infatti non server per “farsi belli”, ma per poter interagire con loro. E con i follower finti non puoi interagire granchè, no?

Quindi la notizia sparata in prima pagina sul Corriere mi fa sospettare che in Italia ci sia ancora pochissima vera conoscenza riguardo le cose del web e di Internet in generale. Se ancora perdiamo tempo a parlare di “quanti follower hai”, al posto di chiederci invece “cosa ci fai con i tuoi follower”, allora siamo ancora molto, molto indietro

 


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri post su questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.

Commenti