Categorie
Ecommerce

Il prezzo di vendita NON dipende dal prezzo di acquisto!

despair-513529_1920Un grossissimo errore che fanno moltissime persone che vogliono vendere online è credere che il prezzo di vendita dei loro prodotti debba essere il prezzo di acquisto più il loro margine di guadagno. Questa idea è completamente sbagliata, ed ora vi spiego perchè.

Partiamo, ovviamente, dal cliente. Al cliente non gliene può fregar di meno di quanto avete pagato il prodotto! Quando valuta l’acquisto di un prodotto (soprattutto online) non ha la più pallida idea di quale sia il costo di acquisto, o di produzione, per il rivenditore. E, anche se lo sapesse, continuerebbe a non fregargliene nulla lo stesso… Valuta il prezzo di vendita solo ed esclusivamente per quello che è, al massimo confrontandolo con quello della concorrenza. In altre parole per il cliente contano solo il suo budget di spesa e gli altri prezzi sul mercato.

Pertanto, a prescindere dal costo di acquisto del rivenditore, le uniche due variabili riguardanti il prezzo che incidono sulla decisione del compratore sono il suo budget di spesa ed i prezzi della concorrenza. Se vendete online ed i vostri prezzi sono fuori budget per i vostri potenziali clienti, o nettamente superiori alla concorrenza, semplicemente non venderete (a meno che la variabile prezzo sia di per sè irrilevante – cosa molto rara).

Quindi quando acquistate un prodotto per rivenderlo non dovete fare il ragionamento di metterci un vostro ricarico, e poi metterlo in vendita online: prima di comprarlo dovete verificare se il prezzo che voi potrete fare alla clientela è in linea con quelli della concorrenza, e se combacia con il budget medio di spesa dei clienti (quest’ultima cosa è molto difficile da fare, ma in genere se ci sono concorrenti che già vendono online loro l’hanno già fatta 😉 ). Solo dopo aver verificato ciò vi conviene comprare il prodotto e venderlo online, perchè se scoprite che il vostro prezzo di vendita è fuori mercato dopo che avete comprato il prodotto… siete fregati!

In realtà questo ragionamento finisce qui. Non ci sono alternative, trucchi, o altre considerazioni che si possono fare: online il cliente quando acquista è solo, e può decidere in totale autonomia. Quindi se decide che il vostro prezzo è troppo alto, prescindendo completamente dal vostro costo di acquisto, semplicemente da voi non comprerà. Punto. Game Over!

Commenti