Categorie
Economia e Finanza

[Provocazione] La crisi non esiste

Oramai la parola “crisi” non solo è entrata a far parte del nostro linguaggio quotidiano, ma regna sovrana in moltissimi dei nostri pensieri.

Ma è proprio vero che “c’è la crisi”? La risposta semplice, ovvia, è: SI’. Tuttavia questo NON significa che tutto stia andando in malora…

La definizione etimologica di crisi è: “momento che separa una maniera di essere da altra differente”. Ovvero la crisi non è la fine di tutto, ma un nuovo inizio. Chi ha compreso questo concetto (ovvero che il momento che viviamo è solo un momento di passaggio da una situazione che era stabile, ad una nuova situazione che lo diventerà) sa che ci sarà da soffrire, ma che alla fine le cose torneranno ad essere “buone” (forse anche più di prima).

Ma chi non lo ha compreso, o non lo vuole comprendere, o ha semplicemente paura di affrontare questo momento… soffrirà molto di più e, alla fine, sarà sconfitto.

Come dice il proverbio cinese che campeggia in alto su questo sito: “Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento”. Ecco cos’è’ veramente la crisi: un momento di cambiamento in cui qualcuno ha paura ed alza muri, mentre altri, più coraggiosi, costruiscono mulini a vento. Ed è per questo che la crisi, in sè e per sè, non esiste!

 

Commenti