Qualcuno acquista ancora stampe in tipografia?

19 settembre 2017

C’erano una volta le tipografie o, meglio, c’erano una volta le persone che andavano a ordinare delle stampe in tipografia.

Infatti da qualche anno a questa parte Internet ha letteralmente rivoluzionato questo settore. Come?

Per capire dobbiamo fare un passo indietro… Una volta c’erano tipografie un po’ ovunque. Quelle grandi stampavano solo grossi volumi per grandi clienti (come ad esempio i giornali), mentre quelle piccole si trovavano un po’ dappertutto e stampavano biglietti da visita, volantini, manifesti, eccetera.

Le tipografie grandi sono sopravvissute (pur con grande fatica, e non senza innovazioni), mentre quelle piccole sono entrate in sofferenza. Perché? Soprattutto a causa dei prezzi!

Una tipografia grande infatti può fare la cosiddetta “economia di scala” e sfruttare i grossi volumi di produzione per ridurre i costi, e quindi abbassare i prezzi. Le piccole tipografie NO.
Ma allora nessuno stampa più biglietti da visita, volantini e manifesti? In realtà le tipografie che stampano (anche) volumi contenuti, o molto contenuti, di pezzi ci sono ancora, ma oramai sono online!

Infatti una tipografia che vende il servizio di stampa tramite Internet può in realtà raccogliere molti più ordini della tradizionale tipografia “su strada”, e quindi può incrementare notevolmente i volumi di stampa (cosa che invece una piccola tipografia tradizionale non può fare). Pertanto, a differenza di quelle tradizionali, può fare economia di scala anche stampando biglietti da visita, volantini, manifesti ed altre stampe per clienti medio/piccoli, semplicemente perché ha molti clienti.

Un esempio? Prendiamo Saxoprint.it, e concentriamoci ad esempio sulla stampa di manifesti: stampare 100 manifesti normali formato A1 costa meno di 100 euro iva esclusa! Ed il costo di 100 manifesti antipioggia A1 parte da 335 euro circa più iva.
Inoltre è possibile scegliere tra diversi formati, diversi materiali, diverse lavorazioni, e avere un preventivo immediato e preciso.

Questa è innovazione! In realtà oramai sono anni che esistono siti web di questo genere, ed è probabile che oramai siano davvero in pochi ad ordinare stampe presso le tradizionali tipografie territoriali “su strada”… Ricordatevi quello che scrivevo tempo fa: “Il mondo sta evolvendo ad una velocità esagerata“! Immaginate com’era il mondo solo 10 0 20 anni fa, e potrete capire facilmente come l’innovazione tecnologica lo sta letteralmente stravolgendo, anche in settori apparentemente poco “innovativi” come la tipografia.

Stampatevi bene in fronte quello che disse nel 2013 l’allora direttore di Wired Italia in un editoriale oramai passato alla storia: “L’innovazione non chiede permesso. Travolge chi è immobile e cambia il mondo”!

Commenti