Categorie
Webmarketing

SEO, ottimizzazione per i motori di ricerca

Oramai la pubblicità sui motori di ricerca costa sempre di più. Qual’è l’alternativa? Il SEO!

Ma cos’è il SEO? S.E.O. significa Search Engine Optimizazion, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca. In altre parole: posizionamento. “Fare SEO” infatti significa far arrivare un sito nei primi posti dei risultati di Google.

Il SEO non è un’attività economica (nè per chi la fa, nè per chi la compra): arrivare primi sui motori richiede sempre investimenti più o meno costosi, ma rende molto.

Infatti innanzitutto il SEO “persiste”: una volta posizionato un sito questo può rimanere posizionato per mesi (a volte addirittura per anni). Con un’unica singola spesa iniziale si ottiene ciò che invece si otterrebbe acquistando pubblicità sui motori per mesi, o anni (dovendo spendere budget non irrilevanti ogni singolo mese…).

Inoltre il lavoro che serve per fare posizionamento serve anche per proporre ai navigatori più contenuti, di maggior qualità, e questo migliora di molto la percezione ed il giudizio del navigatore sul sito stesso.

Quindi ora che la pubblicità sui motori di ricerca costa molto, sono diventati competitivi anche i costi necessari a fare SEO: oramai i due costi sono comparabili, tanto che il totale degli investimenti in SEO ha oramai raggiunto (e sta per superare) quello per la pubblicità.

Fare SEO tuttavia è MOLTO più difficile che fare pubblicità. Richiede molto più lavoro, e molto più tempo ma, come detto prima, dà risultati duraturi nel tempo ed a costi oramai assolutamente paragonabili alle altre forme di pubblicità.

Se volete sapere come fare SEO sul vostro sito scrivetemi in privato: vi darò tutte le informazioni che vi servono.

Commenti