Categorie
Webmarketing

Freghiamocene dei lettori dei siti!

Oggi sono in vena di provocazioni… ūüėČ

Però seguite lo stesso il mio ragionamento, anche se è una provocazione, perchè sono sicuro che vi farà riflettere!

Primo: la¬†regola d’oro del marketing √® “non cercare clienti per i tuoi prodotti, ma prodotti per i tuoi clienti“. Cosa significa? Significa che a contare veramente non √® quello che tu vuoi offrire¬†ai tuoi clienti, ma quello che loro vogliono ricevere. Pertanto si parte dai clienti.

Detto questo se hai un sito web domandati: “chi sono i miei clienti”? O, ancora meglio, “chi voglio che siano i miei clienti”? Perch√® a questa domanda non puoi rispondere che i tuoi clienti sono i tuoi¬†lettori, a meno che non ti paghino! In altre parole sono clienti solo i lettori che in qualche modo (direttamente o indirettamente) ti pagano. I lettori che non hai alcuna possibilit√† di monetizzare non sono clienti.

Quindi se hai un sito web¬†business la tua attenzione non deve essere rivolta genericamente ai “lettori” in generale del sito, ma solo a quella parte di lettori che sono o possono essere clienti. Tutto ci√≤ che fai per lettori che non hai alcun modo di monetizzare (n√® ora n√® mai) o √® volontariato, o ti serve solo per ottenere visibilit√†.

Ma cosa significa tutto ci√≤? Significa che le pageview contano solo fino ad un certo punto (a meno che non si riescano a monetizzare direttamente)… Avere un sito con migliaia di lettori che non si riescono a monetizzare non √® una buona strategia di webmarketing. Avere un sito con pochi lettori che rendono molto invece potrebbe anche essere un’ottima strategia.

Per farvi capire che non sono pazzo, e non ho perso la brocca, ora vi dico dove voglio andare a parare… Quello che dovete fare (e che temo non stiate facendo) √® studiare il vostro target. E con “target” non intendo chi visita il vostro sito web: intendo i vostri clienti, attuali o potenziali. Studiatelo, studiatelo, e studiatelo ancora. Cercate di capire cosa vuole da voi e DATEGLIELO! Questa √® la migliore strategia di marketing in assoluto che possa esistere.

A quel punto, ovvero quando potete offrire al vostro target (pagante) esattamente quello che vuole, vedrete che il problema del numero dei pageview come per magia scomparirà. Vuoi perchè la vostra offerta potrebbe attrarre da sola molti visitatori, vuoi perchè potreste far business anche con poche visite!

Parafrasando Seth Godin potrei dire che non devi cercare lettori per i tuoi articoli, ma scrivere articoli per i tuoi clienti. Solo quando lettori e clienti coincidono questo discorso non vale (ma ti assicuro che sono casi rari, anzi rarissimi).


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri post su questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.