Categorie
Innovazione

La Cina sta perdendo il treno della blockchain (quindi possiamo batterla)

In Cina si sta operando una netta separazione tra il mondo blockchain e quello delle criptovalute.

Il fatto è che senza criptovalute una blockchain non può essere decentralizzata, e se non è decentralizzata non è rivoluzionaria. Pertanto tirandosi di fatto fuori dal settore crypto, la Cina sta letteralmente rinunciando alla rivoluzione delle blockchain decentralizzate.

Invece nel resto del mondo, ed in particolare negli USA, questa rivoluzione sta procedendo, tanto probabilmente da dare a questi Stati un netto vantaggio competitivo nei confronti della Cina.

Tra questi Stati potrebbe esserci anche l’Italia.

Ovvero, in altri termini, abbiamo finalmente qualcosa in cui siamo nettamente migliori dei cinesi. Potremmo provare a sfruttare questo vantaggio per fare loro concorrenza.

Notizia del Cryptonomist:
https://cryptonomist.ch/2021/05/20/cina-banna-bitcoin-azioni-blockchain/

Mio indirizzo email:
info@marcocavicchioli.it

Commenti